Concausa


Gillo Pontecorvo raccontato da Giuliano Montaldo
23 novembre 2014, 08:00
Filed under: Cinema/Video, Radio | Tag: , ,

L’altro giorno Giuliano Montaldo raccontava Gillo Pontecorvo su Wikiradio. C’è il podcast.



L’umanità non ha nazione
22 novembre 2014, 11:53
Filed under: Germania, Resistenza | Tag:

 

umanità non ha nazione

Udo Sürer, sabato 22 dalle ore 9.30 sarà protagonista dell’incontro“Il coraggio di vivere l’inatteso”, che si terrà a Fivizzano, Museo di S. Giovanni in via Umberto I, organizzato dall’Unione dei Comuni (programma completo). Alle 18 il Circolo culturale enogastronomico Archivi della Resistenza organizza presso il Museo Audiovisivo della Resistenza “L’umanità non ha nazione” l’incontro con Udo Sürer, interventi di Celso Battaglia (superstite della strage di Vinca) e di Roberto Oligeri (Associazione Vittime Civili di San Terenzo). Ore 20.00 cena sociale euro 20 – Prenotare al 3290099418. Ore 21.45 Spettacolo di Andrea Buffa L’umanità con le scarpe da ginnastica. Due atti di teatro di narrazione musicale.

Incontro con Udo Surer, Il Tirreno 21 novembre 2014

 



Mike Nichols
20 novembre 2014, 23:14
Filed under: Cinema/Video

Oggi su Internazionale e Internazionale.



La cosa che deve essere postulata è leggi, leggi, leggi.
16 novembre 2014, 15:29
Filed under: Cinema/Video | Tag:

“Ma oggi è facile trovare ogni tipo di immagine su Internet.
“Internet non ha struttura. Ma la struttura deve essere in te. Per capire le cose devi capirne la grammatica. Solo così riuscirai a muoverti in questa massa amorfa di informazioni. Per farlo devi avere una struttura culturale, ideologica, informativa ed è quello che manca soprattutto ai più giovani”.

Perché?
“Perché non leggono abbastanza. Questo vale anche per i film. La cosa che deve essere postulata è leggi, leggi, leggi. Se non leggi non puoi essere un uomo di cinema. Puoi essere un mediocre cineasta, ma non un grande uomo di cinema. Devi leggere. Questa mancanza di grammatica culturale è una delle ragioni per cui la gente oggi vive con un continuo senso di perdita. In Internet perdono se stessi e perdono le cose”.

Come si recupera ciò che si perde?
“È come attraversare i paesi a piedi. È difficile da spiegare come il mondo rivela se stesso a chi viaggia a piedi”.”

da Herzog: “Non so cosa sia la paura” di Dario Olivero l’altro giorno su La Repubblica.

 



Binyavanga Wainaina
14 novembre 2014, 08:00
Filed under: Africa, Letteratura

Binyavanga Wainaina

Binyavanga Wainaina, lo conoscete? Bhe, dovreste! Leggete “Un giorno scriverò di questo posto“. Dentro c’è un’Africa senza stereotipi o semplificazioni, “non è l’Africa ingorda degli affamati e delle multinazionali ma un’Africa che vuole trarre forza dalla diversità, e che Wainaina restituisce attraverso le proprietà magiche della parola: l’infanzia in Kenya, l’università in Sudafrica, i viaggi in Uganda e poi in Togo, gli scontri brutali tra etnie, le mode occidentali e i colori sgargianti, la confusione delle strade e dei mercati si alternano al tempo sospeso, segreto e provvidenziale della lettura. È nel cuore del romanzo, quando la sterminata e cosmopolita famiglia di Wainaina finalmente si riunisce assumendo le complesse sembianze dell’intero continente, che si attiva l’illuminazione: «Un giorno scriverò di questo posto»”.

Gli scrittori africani vogliono il potere, Internazionale 10 novembre 2014

 



“…ed uccisero la felicità” di Silvestro Montanaro
13 novembre 2014, 12:03
Filed under: Africa | Tag: , , ,

Silvestro Montanaro nella puntata di C’era una volta del 18 marzo 2013 raccontava l’intreccio di interessi che portò alla morte di Thomas Sankara, “giovanissimo e straordinario presidente del Burkina Faso, uno dei paesi più poveri del mondo” e la grande attualità del suo pensiero.



Fonte dei Seppi. 70 anni fa.
18 luglio 2014, 13:26
Filed under: Resistenza | Tag: , ,

scolliniDomenica 20 luglio all’Abetina degli Scollini, alle 11 al monumento ai caduti.