Concausa


Gillo Pontecorvo raccontato da Giuliano Montaldo
23 novembre 2014, 08:00
Filed under: Cinema/Video, Radio | Tag: , ,

L’altro giorno Giuliano Montaldo raccontava Gillo Pontecorvo su Wikiradio. C’è il podcast.



Mike Nichols
20 novembre 2014, 23:14
Filed under: Cinema/Video

Oggi su Internazionale e Internazionale.



La cosa che deve essere postulata è leggi, leggi, leggi.
16 novembre 2014, 15:29
Filed under: Cinema/Video | Tag:

“Ma oggi è facile trovare ogni tipo di immagine su Internet.
“Internet non ha struttura. Ma la struttura deve essere in te. Per capire le cose devi capirne la grammatica. Solo così riuscirai a muoverti in questa massa amorfa di informazioni. Per farlo devi avere una struttura culturale, ideologica, informativa ed è quello che manca soprattutto ai più giovani”.

Perché?
“Perché non leggono abbastanza. Questo vale anche per i film. La cosa che deve essere postulata è leggi, leggi, leggi. Se non leggi non puoi essere un uomo di cinema. Puoi essere un mediocre cineasta, ma non un grande uomo di cinema. Devi leggere. Questa mancanza di grammatica culturale è una delle ragioni per cui la gente oggi vive con un continuo senso di perdita. In Internet perdono se stessi e perdono le cose”.

Come si recupera ciò che si perde?
“È come attraversare i paesi a piedi. È difficile da spiegare come il mondo rivela se stesso a chi viaggia a piedi”.”

da Herzog: “Non so cosa sia la paura” di Dario Olivero l’altro giorno su La Repubblica.

 



25 Aprile, la storia del nostro domani
25 aprile 2010, 00:47
Filed under: Cinema/Video, Cose italiane | Tag: , , ,

« Forse non farò cose importanti, ma la storia è fatta di piccoli gesti anonimi, forse domani morirò, magari prima di quel tedesco, ma tutte le cose che farò prima di morire e la mia morte stessa saranno pezzetti di storia, e tutti i pensieri che sto facendo adesso influiscono sulla mia storia di domani, sulla storia di domani del genere umano. »

Italo Calvino, Il sentiero dei nidi di ragno, 1947.

Il film, qui sopra, è “I piccoli maestri” per la regia di Daniele Luchetti. Ma il libro da cui è tratto è di Luigi Meneghello.



Gian Maria Volontè. E basta.
9 aprile 2010, 07:00
Filed under: Cinema/Video | Tag: ,

“Io cerco di fare film che dicano qualcosa sui meccanismi di una società come la nostra, che rispondano a una certa ricerca di un brandello di verità. Per me c’è la necessità di intendere il cinema come un mezzo di comunicazione di massa, così come il teatro, la televisione. Essere un attore è una questione di scelta che si pone innanzitutto a livello esistenziale: o si esprimono le strutture conservatrici della società e ci si accontenta di essere un robot nelle mani del potere, oppure ci si rivolge verso le componenti progressive di questa società per tentare di stabilire un rapporto rivoluzionario fra l’arte e la vita”.
Gian Maria Volontè
1984; citato in Un attore contro. Gian Maria Volonté. I film e le testimonianze., a cura di Franco Montini e Piero Spila, ed. BURsenzafiltro)



Adieu d’hiver
11 gennaio 2010, 19:53
Filed under: Cinema/Video | Tag:

Mort d’Eric Rohmer, légende du cinéma français. Le Monde.
Eric Rohmer est mort. Liberation.
Eric Rohmer, un grand nom du cinéma français s’éteint. Le figaro.
Eric Rohmer ist tot. Der Spiegel.
Der Regisseur Eric Rohmer ist tot. Die Zeit.
Arthouse French film-maker Eric Rohmer dies. BBC News.
Fallece Éric Rohmer, el cineasta de la mirada sencilla. El Pais.
Rohmer, il regista che delle convenzioni se ne fregava. Fofi (reloaded) sul Messaggero.



Mr stop motion
24 novembre 2009, 15:44
Filed under: Cinema/Video | Tag: ,

Wes Anderson (… che, si sa, può anche non piacere) e lo stop motion ( … e prima di lui Wladyslaw Starewicz, Ray Harryhausen, Willis O’Brien e Nick Park con la sua Aardman Animations).